Promozione Calabrese

Corigliano Calcio vittorioso nel derby

on

La vittoria nel derby del “San Vito – Marulla” rilancia i biancoazzurri al secondo posto

Un Corigliano motivato e desideroso di mettere da parte la sconfitta di domenica scorsa rimediata ad Acri contro il Roggiano piega la resistenza di un’ottima Rossanese e fa suo il derby giocatosi al “San Vito – Marulla” di Cosenza (causa persistente indisponibilità del “Città di Corigliano”) per 3-2. I ragazzi di mister Andreoli volevano riprendersi il terreno perduto e, con una prova fatta di carattere e grinta, centrano l’obiettivo scavalcando proprio i “cugini” bizantini, costretti al primo stop stagionale dopo dodici turni senza sconfitte. La gara del Corigliano inizia subito bene, poiché dopo soli 4 minuti è il solito Covelli – al dodicesimo gol stagionale – a sbloccarla grazie all’assist perfetto del capitano Tricarico. La Rossanese deve quindi subito cambiare gara e, sotto di un gol, è costretta a cercare di spingere un po’ di più per raddrizzare la sfida. Attorno al quarto d’ora, però, è ancora il team di mister Andreoli a farsi vivo dalle parti di Pinto, poiché prima Leta con un tiro da fuori e poi Piemontese anticipato la momento della conclusione provano a raddoppiare. Al 22’ è Sifonetti a lanciare Ferraro in rete, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Sul finire del primo tempo Covelli fa prima le prove generali del gol, sfiorando il palo, e poi al 40’ la butta ancora dentro capitalizzando una verticalizzazione precisa di Leta. Per l’attaccante biancoazzurro, che mando i suoi negli spogliatoi avanti per 2-0, salgono così a 13 i gol stagionali in altrettante partite giocate. Nella ripresa la Rossanese accelera e con Carrozza su punizione impegna severamente Abatematteo, già bravo sul finire di tempo a dire di no a Sifonetti sempre da palla inattiva. Al 14’st però il Corigliano capitola: a segnare è Izzo su rigore concesso per atterramento di Vinci in area da parte di Accardo, che si becca anche il giallo. Sul 2-1 sale in cattedra Concialdi che, più d’una volta, spaventa Pinto. A ridare tranquillità ai biancoazzurri è però il subentrante Varriale che prende il posto di Piemontese. Il giocatore campano s’accentra e dribbla due avversari, concludendo in rete per il 3-1 di casa. Al 42’st la Rossanese alza però ancora la voce con Diaco, che su azione tamburellante beffa Abatematteo in diagonale. Non c’è però più tempo: il Corigliano controlla il finale di gara e porta a casa tre punti d’oro.

Ufficio Stampa e Comunicazione

Asd Corigliano Calabro Calcio

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?