Coppa Italia

Coppa Italia: il Corigliano vince ma non basta

on

Cristian Fiorentino

Vince di misura il Corigliano sull’Acri nel return- match, dei quarti di finale, di coppa Italia dilettanti. In virtù del 3 a 0 dell’andata accede, però, alle semifinali la compagine acrese che affronterà il Sambiase. Gara, tuttavia, con poche emozioni per lo più maturate quasi tutte nella ripresa. Silani di mister Pascuzzo, forti dell’ipoteca di gara 1, più amministrativi che incisivi. Jonici del tecnico Cipparrone tornati al successo dopo il ko di campionato, nello scontro diretto casalingo, contro la Luzzese. Vittoria che per i coriglianesi vale poco per il cammino di coppa ma tanto per il morale in chiave proseguo di campionato.  In effetti, con la buona prestazione contro gli acresi, Sarli e compagni cancellano il passo falso di domenica scorsa rilanciando le proprie ambiziosi ad iniziare dal prossimo turno. Per la cronaca, il Corigliano in apertura ci prova con un diagonale di Casciaro ben respinto dal portiere colored Thiam. Nella’arco del resto del primo tempo succede poco con Montalto che impegna su un tiro cross il portiere ospite abile a deviare sopra la traversa. Acri che risponde con una sassata centrale di Cormaci bloccata dal’estremo De Luca. Nella ripresa, padroni di casa vicino al vantaggio con Riolo  che non trova la deviazione vincente  , su una ribattuta di Thiam su Casciaro, beccando il palo. Al 34’ st arriva il gol : calcio piazzato palla in area e Sarli insacca. Nel finale Tuoto sfiora  il raddoppio ma la difesa acrese respinge il pericolo.  Sul contropiede silani vicino al pareggio con Martorana che becca la traversa. In chiusura ancora coriglianesi avanti con Casciaro che di testa  sfiora il palo. Guardando al prossimo futuro, nella sfida di campionato, per il nono turno del girone A di Promozione, in riva allo jonio arriverà la Mke Catanzaro di mister Rosati. Squadra temibile e allenata da un’altra vecchia volpe del calcio dilettantistico. Oltretutto, i catanzaresi sono reduci dalla sosta forzata di sabato scorso, causa il maltempo, e più freschi contro un Corigliano invece che in sette giorni affronterà tre sfide.  Nell’entourage biancazzurro nessun dramma ma tanta concentrazione visto che è ancora tutto in palio. Il gruppo tornerà a lavoro, dalle prossime ore, per ritornare al risultato pieno anche in campionato contro il prossimo avversario che impone il calendario. Sarà, oltretutto, la seconda sfida casalinga consecutiva per gli jonici. Da valutare condizioni degli effettivi ma sembra che lo stato di forma, a carattere generale, sia buono. Snche Sarli, dopo il forfait contro la Luzzese e la buona perfomance contro Acri, sembra completamente recuperato.

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?