Volley

Chi fermerà la Yamamay Lamezia?

on

Tredicesima vittoria consecutiva, tra campionato e coppa, per la Yamamay Lamezia che rispetta il pronostico ed al PalaGreco di Catanzaro supera la locale Stella Azzurra. Successo per 3-0 delle biancorosse che hanno giocato a complicarsi la vita  rischiando di cedere un set alle locali. Un sogno per le ragazze di Peppe Fiorini durato per un intero parziale e sfiorato con ben tre set-ball a disposizione che la Yamamay ha annullato ritrovando le giocate giuste al momento giusto.

Le padrone di casa scendo in campo con la diagonale Politi-Accorinti, Orlandini e Biafora centrali, Braichuk e Barberi di banda con Valoroso libero.

Guzzo conferma in regia la De Sando in diagonale con Oliveira, C. Mercuri e Ruberto centrali con Torcasio lasciata a riposo, Buonfiglio e capitan Cirifalco di banda con Spaccarotella libero.

Yamamine che partono con il piede sull’acceleratore e spinte dalla Buonfiglio mettono a segno un break di 5-0. La Stella Azzurra cerca di reagire e, spinta dalla Barberi, accorcia lo svantaggio. Lametine che però non mollano la presa e, sfruttando anche gli errori avversari, vanno a chiudere con largo margine sul 14-25.

Stella Azzurra che cerca di dare il meglio di se e nel secondo parziale, in cui Guzzo manda in campo la Perri in regia, comincia a lottare pallone su pallone mettendo la testa avanti prima sul 5-2 e poi sul 8-6 e 11-10. Lametine che ribaltano a +4 e locali che accorciano sul 13-15 ma, per loro, il set finisce qui perché la biancorosse diventano incontenibili e con un parziale di 10-0, firmato Cirifalco, Mercuri e Oliveira, chiudono sul 13-25.

Un break irresistibile che, forse, condiziona la concentrazione delle lametine. Come sul dirsi “Troppa Grazia Sant’Antonio” ed al terzo set le biancorosse non trovano più lo smalto dei primi due set. Le lametine si presentano ancora con la Perri in regia e Lalla Mercuri al posto di Cirifalco. Si gioca punto a punto con ribaltamenti continui ed errori da una parte e dall’altra. Guzzo rimanda in campo De Sando e Cirifalco ma l’andamento del set non cambia. Sul 16-14 Guzzo chiama un time-out ed al rientro c’è il break che potrebbe essere decisivo ma così non è, perché dopo tre attacchi chiusi arrivano cinque errori che danno un +4 alle padrone di casa.

Il finale è intenso ed emozionante; Yamamay che si porta a -1 (23-22) ma un attacco out di Buonfiglio da due set-ball alla Stella Azzurra. Un pallonetto di Oliveira ed un attacco in rete della Braichuk riporta le due squadre in parità, Accorinti trova però un buco nel muro lametino e da una terza chances alla sua squadra per chiudere il set. Alle Yamamine però non tremano le gambe ed infilano il break decisivo (pallonetto di Oliveira, un aces di Ruberto ed un primo tempo di C. Mercuri) che chiude set e partita.

STELLA AZZURRA CATANZARO – YAMAMAY LAMEZIA 0-3 14-25 13-25 25-27

STELLA AZZURRA CATANZARO: Accorinti 10, Valoroso (L), Lamantea, Barberi 7, Fiorini 1, Vaccaro,  Politi 3, Biafora 2, Orlandini 2, Braichuk 5, Zimatore1. Allenatore: Fiorini Giuseppe

YAMAMAY LAMEZIA: De Sando, Ruberto 4, Flores, Da Silva 10, Perri 2, M.L. Mercuri 1, Buonfiglio 12, C. Mercuri 9, Torcasio, Cirifalco 12, Spaccarotella (L). Allenatore: RinoGuzzo 2° Francesco Ferraiulo

Arbitri: Scalzo Luca

Note. Stella Azzurra: Aces 6, Battute sbagliate 9, Muri vincenti 2, Totale attacchi vincenti 31, Totale errori punto 27. Yamamay Lamezia: Aces 7, Battute sbagliate 6, Muri vincenti 3,Totale attacchi vincenti 50, Totale errori punto 21.

Lamezia Terme,  14 dicembre 2014

Ufficio Stampa Volleyball Lamezia

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?