Calcio

Catanzaro bloccato in casa sull’1-1 dal Savoia

on

Dopo un primo tempo problematico, Kamara su rigore rimette il risultato in pari

 Oggi era fondamentale vincere. Non era importante giocare bene, non era importante divertire quei soliti instancabili affezionati frequentatori del Ceravolo, non era necessario far divertire il Presidente Cosentino appena rientrato dalla Cina, era fondamentale VINCERE!!!

Invece non si è riusciti ad andare oltre uno striminzito pareggio, contro una improbabile squadra che nel primo tempo ha raccolto tutto quanto il Catanzaro ha lasciato sul campo. Le Aquile nel primo tempo non sono scese in campo, hanno lasciato la buona volontà e la voglia di vincere nello spogliatoio. Si è vista una squadra spenta, senza voglia di giocare, di lavorare sul campo, e senza alcuna voglia di vincere.

Gli uomini di Moriero nel primo tempo hanno fatto sembrare il Savoia in maglia bianca forte quanto il Real Madrid. Non ha quindi meravigliato il gol di Del Sorbo che dopo soli 15 minuti portava in vantaggio gli ospiti. Praticamente nulla da segnalare su sponda giallorossa fino al riposo, mentre il Savoia mancava ripetutamente il raddoppio.

Nel secondo tempo i giallorossi scendono in campo con un minimo di magiore determinazione, anche se le ideee sembrano ancora molto poche. Basta questo a fare sciogliere il “Real Savoia” come neve al sole.

Fioccano le occasioni per il Catanzaro e finalmente al 66′ Kamara raggiunge il pareggio su calcio di rigore concesso per per fallo da ultimo uomo in area sullo stesso Kamara da parte di Sirigu che viene espulso. Pochi minuti dopo il Savoia rimane addirittura in nove per l’espulsione per doppia ammonizione dell’ex Calzi.

Il finale di gara è tiratissimo sul piano nervoso, ma accade poco e nulla.

Le Aquile si allontanano ancora dalla vetta della classifica che ora dista ben 6 punti, ed ancor di più sembra lontanissimo lo sbandieratissimo obiettivo stagionale.

Non sappiamo a questo punto se la Società intenda rinnovare la fiducia in un allenatore che nonostante abbia a disposizione una squadra costruita per vincere, si ritrova dopo undici partite a veleggiare tra il settimo e l’ottavo posto in classifica.

Seguiranno ampi servizi dai nostri inviati al Ceravolo

Uscatanzaro.net

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?