Basket

Capobianco, Cremonini e Cuzzolin portano il Grande Basket in Calabria

on

Una due giorni all’insegna del grande basket. Questa la sintesi delle giornate azzurre del 4-5 Maggio. Si è partiti lunedì a Lamezia Terme con l’allenamento della selezione under14 con atleti provenienti da tutta la regione. Tra questi ben 4 lametini:Antonicelli,Diano,Giuliano e Morelli agli ordini di coach Andrea Capobianco,responsabile del settore squadre nazionali giovanili della FIP,di Francesco Cuzzolin, preparatore fisico che ha calcato anche il parquet dell’NBA e Maurizio Cremonini,responsabile del settore giovanile minibasket e scuola. Nella prima parte del pomeriggio la triade ha sviluppato sul campo di Savutano l’allenamento con la selezione per poi dedicarsi alla Riunione tecnica che nonostante non prevedesse crediti PAO ha avuto un’ottimo seguito. Il tema della riunione è stato “La programmazione nella pallacanestro giovanile” con Capobianco che ha mostrato direttamente sul campo con situazioni diverse molte fasi di gioco, sottolineando la centralità e_MG_2692 l’importanza degli allenamenti per la formazione dei giocatori servendosi di una selezione di atleti nati nel 98-99,tra cui 6 lametini: Bosone,Gaetano,Giampà,Molinaro,Pileggi e Torcasio. Cremonini eseguendo un suo particolare esercizio, il ruba passi, ha mostrato l’importanza dell’attenzione e le difficoltà che un esercizio che viene comunemente promosso a livello di minibasket possa dare ad atleti già di buon livello come la selezione di 98-99 che ha preso parte al clinic. Cuzzulin si è soffermato molto sull’importanza dell’integrazione della preparazione fisica alla pallacanestro giocata, infatti ha più volte ribadito che la preparazione va fatta negli stessi ambienti in cui viene svolta la pallacanestro e non in una sala pesi in cui si potenziano i muscoli senza tener conto di cio che davvero serve in campo. Cuzzolin ha mostrato molti esercizi che rimandano direttamente a situazioni di gioco evidenziando quanto tutto questo possa poi essere utile in partita. Conclusasi la prima giornata il terzetto di “nazionali” si è recato prima presso l’IIS di Castrolibero dove ha tenuto un convegno sul tema  “Studiare da sportivi” per poi spostarsi nel pomeriggio presso il PalaCus. Qui prima Cuzzolin poi Capobianco hanno lavorato nell’ambito del Centro Tecnico Federale con una selezione under 17 composta dai migliori atleti degli anni 99-00 tra cui i lametini D’Apa,Gaetano e Mangione. Allenamento intenso e situazioni di gioco spiegate alla platea di allenatori in tempo reale da Capobianco.  La seconda parte della giornata prevedeva un Clinic integrato per Allenatori,Istruttori minibasket e Preparatori con il tema “Il Miglioramento individuale:dai pre-requisiti fisici e mentali al perfezionamento tecnico/tattico-fisico-mentale”. Al clinic ha partecipato un selezioni Minibasket locale e una selezione di atleti provenienti dalla Bim Bum di coach Carbone. Cremonini con la selezione minibasket ha mostrato quanto il minibasket debba rimanere un mondo a se in cui la parte fondamentale è il miglioramento psico-motorio dei ragazzi. Cuzzolin invece ha messo a dura prova la selezione di atleti con una serie di posture e movimenti propedeutici al gioco della pallacanestro. Coach Capobianco si è soffermato invece sull’importanza dei dettagli durante gli allenamenti, mostrando come una piccola variazione possa aumentare di molto la qualità dell’esercizio.


About Danilo Cirelli

Danilo Cirelli nasce a Cinquefrondi il 05.09.1989. Responsabile del settore Grafica & Sviluppo della Top Volley Latina. Addetto alle statistiche della Virtus G.Rettura Lamezia. Collabora con Cittasport dal 2009.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?