Calcio

Calcioscommesse, i possibili scenari

on

Il giorno dopo lo shock per l’operazione “Dirty Soccer” che ha coinvolto società, dirigenti, tecnici e giocatori provenienti da tutta Italia e che, a sentire le ultime indiscrezioni, vedrebbe coinvolte altre figure importanti del calcio italiano (secondo Gazzetta.it ci sarebbero anche Salernitana, Ascoli e Benevento e sarebbero stati scovati dei c.d. “pizzini” che accompagnavano le giocate, di cui uno con su scritto “Se ci beccano ci arrestano”), ci si interroga su quali possano essere le possibili ripercussioni sulle sorti delle società e dei tesserati coinvolti nell’operazione, sempre che verranno confermati gli addebiti mossi agli stessi.

“In uno, ad accompagnare la giocata da fare, c’è scritto: “Se ci beccano ci arrestano”.

E’ necessario, innanzitutto, far presente che tutto dipenderà dai capi di imputazione che il procuratore Palazzi eventualmente formulerà a carico dei tesserati e delle società coinvolte nell’operazione.

Determinante sarà, altresì, la tipologia di responsabilità che sarà addebitata alle società e che può andare da quella DIRETTA, PRESUNTA a quella di natura OGGETTIVA.

Quella DIRETTA si sostanzia nella riferibilità alla società sportiva degli atti compiuti dai suoi organi rappresentativi.

Si ha, invece, responsabilità OGGETTIVA quando l’affiliato, giova ribadirlo, anche in mancanza di dolo o colpa e comunque indipendentemente da questi requisiti soggettivi, è chiamato a rispondere sul piano strettamente disciplinare del verificarsi di qualificati avvenimenti o del comportamento di ben individuati soggetti terzi rispetto ai testé menzionati organi rappresentativi.

Si ha, infine, responsabilità PRESUNTA  quando la normativa delle federazioni sportive nazionali impone alle società affiliate, che vogliano andare esenti da conseguenze disciplinari per gli illeciti commessi a loro vantaggio da soggetti ad esse estranei, l’onere di fornire la prova di non aver partecipato all’illecito o comunque di averlo ignorato.

A disciplinare i suddetti casi intervengono, in particolare, gli articoli 4, 18 e 19 del Codice di Giustizia Sportiva della F.I.G.C. di cui, di seguito, riportiamo un estratto.

Art. 4 “Responsabilità delle Società”

  • 1. Le società rispondono direttamente dell’operato di chi le rappresenta, anche per singole questioni, ai sensi delle norme federali.
  • 2. Le società rispondono oggettivamente, ai fini disciplinari, dell’operato dei dirigenti, dei tesserati e dei soggetti di cui all’art. 1 bis, comma 5 (i soci e non soci cui è riconducibile, direttamente o indirettamente, il controllo delle società stesse, nonché coloro che svolgono qualsiasi attività all’interno o nell’interesse di una società o comunque rilevante per l’ordinamento federale.)
  • 5. Le società sono presunte responsabili degli illeciti sportivi commessi a loro vantaggio da persone a esse estranee. La responsabilità è esclusa quando risulti o vi sia un ragionevole dubbio che la società non abbia partecipato all’illecito o lo abbia ignorato.

La disposizione in esame assume particolare rilevanza nell’ordinamento disciplinare sportivo calcistico, in quanto costituisce fondamento normativo in base al quale è possibile sanzionare la società per tutte le condotte poste in essere da soggetti tesserati o semplici tifosi, ovvero da soggetti estranei alla società stessa.

Art. 18 “Sanzioni a Carico delle Società”

“Le società che si rendono responsabili della violazione dello Statuto, delle norme federali e di ogni altra disposizione loro applicabile sono punibili con una o più delle seguenti sanzioni, commisurate alla natura e alla gravità dei fatti commessi:”

  • g) penalizzazione di uno o più punti in classifica; la penalizzazione sul punteggio, che si appalesi inefficace nella stagione sportiva in corso, può essere fatta scontare, in tutto o in parte, nella stagione sportiva seguente; (Responsabilità Oggettiva)
  • h) retrocessione all’ultimo posto in classifica del campionato di competenza o di qualsiasi altra competizione agonistica obbligatoria; in base al principio della afflittività della sanzione, la retrocessione all’ultimo posto comporta sempre il passaggio alla categoria inferiore; (Responsabilità Diretta)
  • i) esclusione dal campionato di competenza o da qualsiasi altra competizione agonistica obbligatoria, con assegnazione da parte del Consiglio federale ad uno dei campionati di categoria inferiore; (Responsabilità Diretta)
  • l) non assegnazione o revoca dell’assegnazione del titolo di campione d’Italia o di vincente del campionato, del girone di competenza o di competizione ufficiale;

Segue la disciplina relativa alle sanzioni verso dirigenti, soci e tesserati delle società.

Art. 19 “Sanzioni a carico di dirigenti, soci e tesserati delle società” 

“Per i fatti commessi in costanza di tesseramento, i dirigenti, i tesserati delle società, i soci e non soci di cui all’art. 1 bis, comma 5 che si rendono responsabili della violazione dello Statuto, delle norme federali o di altra disposizione loro applicabile, anche se non più tesserati, sono punibili, ferma restando l’applicazione degli articoli 16, comma 3, dello Statuto e 36, comma 7 delle NOIF, con una o più delle seguenti sanzioni, commisurate alla natura ed alla gravità dei fatti commessi”.

Seguono poi tutti i provvedimenti disciplinari a cui può andare incontro il soggetto interessato e che, nei casi di illecito sportivo, vanno dalla inibizione a svolgere qualsiasi tipo di attività in seno alla F.I.G.C., che può essere estesa ,altresì, in ambito F.I.F.A. e U.E.F.A., sino alla squalifica.

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?