Promozione Calabrese

Buon pareggio per l’Amantea a Crutro

on

CUTRO – AMANTEA 1-1
CUTRO: Talotta, Ombrella, Camara, Bellia (13’ st Gidari), Cosentino, Folino (45’ st Marino), Paonessa, Percopo, Morello, Lizaso, De Luca (18’ st Catalano). A disp.: Marazzita, Capellupo, Lerose, Muto. All.: Parentela.
AMANTEA: Carbone, Fera, Gentile (33’ st Caliò), Muraca, Perciavalle, De Luca, Raimondo, Pirillo (45’ st Sicoli), Tucci, Miraglia, Tripodi (38’ st Gagliardi). A disp.: Policicchio, Gigliotti, Graziano, Rubino. All.: Caruso.
ARBITRO: Graziano di Rossano (Assistenti: Bartoluccio di Vibo Valentia e Celestino di Reggio Calabria).
MARCATORI: 38’ pt Lizaso (C), 40’ pt Tripodi (A).
NOTE: ammoniti Cosentino (C), Paonessa (C), Morello (C), Pirillo (A), Miraglia (A).

Torna a casa con un punto l’Amantea dalla difficile trasferta di Cutro. I blucerchiati riescono ad ottenere un punto importante che serve a muovere la classifica. Il match, conclusosi sull’1 a 1, si decide tutto nei primi 45 minuti di gioco. A passare in vantaggio sono i padroni di casa che con Lizaso, al 38’, siglano la rete del vantaggio. Due minuti dopo, al 40’, Tripodi con un gran gol mette in rete il gol del definitivo 1 a 1. Nel prosieguo del match l’Amantea riesce a gestire bene la partita e a tenere il campo andando più volte vicino al vantaggio. E nella ripresa i blucerchiati si vedono anche annullare un gol per presunto fuorigioco. Alla fine, bicchiere mezzo pieno per gli amanteani che con questo punto salgono a quota 14 in classifica. “Abbiamo fatto una buona partita. – afferma mister Alfonso Caruso – Ieri era importante non perdere e fare risultato. Ma soprattutto era importante fare una buona partita per far vedere che anche settimana scorsa non è stata una casualità. La squadra ha lottato fin dal primo minuto. Siamo andati in svantaggio immeritatamente in un primo tempo sotto controllo. Poi siamo stati bravi a pareggiarla subito con un grande gol di Tripodi che ormai sta carburando. Dopodiché i ragazzi hanno lottato per tutto la gara contro una squadra difficile da affrontare. C’è stato annullato un gol per fuorigioco molto dubbio che secondo noi era irregolare. Anche nel secondo tempo siamo stati bravi a soffrire e nella fase finale siamo andati vicini alla vittoria con un’azione di Gagliardi che avrebbe meritato probabilmente il gol con la palla che è uscita di pochi centimetri. Il pareggio è da vedere come un risultato positivo anche alla luce della prestazione dei ragazzi che hanno tenuto bene il campo. Mi è piaciuto come si è espressa la squadra anche se la qualità di gioco è stata diversa perché il terreno di gioco era diverso. Però è stato un altro piccolo mattoncino che abbiamo messo, che ci fa affrontare la gara di domenica con un po’ di consapevolezza in più. Ovviamente sarà una gara molto difficile per noi ma pensiamo di poter fare una grande gara e anche un buon risultato”. Domenica prossima l’Amantea, alle 14.30, ospiterà allo Stadio “Medaglia” la capolista Locri.
Ufficio Stampa
ACD Città Amantea 1927
ANTONIO GATTO

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Email
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?