Basket

Brutta sconfitta per la Virtus Lamezia a Rende

on

BIM BUM RENDE – VIRTUS G.RETTURA LAMEZIA 89-64 ( 19-21, 38-39, 63-52 )

VIRTUS LAMEZIA: F.Giampà 4, Viterbo 5, Molinaro 3, P.Giampà, Perri, Falvo 11, Campisano, Pileggi 2, M.Grande 7, Cilurzo, Fragiacomo 22, Carchedi 10. coach Lazzarotti

BIM BUM RENDE: Filice, Zoccali, Mazzucca 9, Cilento 24, Spadafora 11, Gallo 23, Puccim Tenuta 2, Chironi 2, Milito 18. coach Carbone

Arbitri: Loccisano – Caputo.

RENDE – Inizia nel migliore dei modi ma finisce come peggio non si può. Si può riassumere così il match tra le V lametine e la Bim Bum Rende. I lametini si presentano alla partita con Fragiacomo, Carchedi,Perri e Viterbo in condizioni precarie. Rende si presenta con Zoccali fermato ai box da un fastidio al polpaccio.  Coach Lazzarotti schiera: Molinaro in regia, Grande e Falvo esterni e Carchedi-Fragiacomo sotto le plancie.Coach Carbone risponde con Mazzucca in regia,Cilento guardia, Spadafora e Gallo esterni e il totem Milito sotto canestro. Avvio positivo per i lametini che sembrano controllare il match, subito tegola per coach Lazzarotti che vede finire in panchina Carchedi per un colpo al naso che gli procura una frattura al setto nasale con evidente perdita di sangue. Il match continua ma qualcosa sembra mancare. La mancanza di Carchedi si fa sentire in difesa come in attacco,proprio qui i lametini hanno molti problemi ad impostare uno schema di gioco valido. Molti punti da entrambe le squadre vengono fuori da contropiedi o ripartenze veloci. Rende riesce a rimanere a galla e va alla pausa lunga sul punteggio di 38-39. L’inizio di terzo periodo è drammatico. Carchedi rientra ma mostra i segni del colpo subito, Gallo va in panchina con tre falli e la cosa giova ai locali che aprono un maxi parziale di 25-13 e allungano fino al 63-52 con cui si va all’ultimo periodo. Black out totale dei lametini che mollano completamente la partita e permettono a Milito & soci di allungare e chiudere il match avanti di 25 lunghezze. Per i locali partita super di Cilento che è la vera spina nel fianco della difesa lametina (24 punti),Gallo che nell’ultimo parziale mette due bombe consecutive e chiude con 23 punti e Milito trascinatore della squadra nel momento di maggior difficoltà. Per la Virtus prova sottotono di tutti i giocatori,anche per Fragiacomo che chiuderà comunque con 22 punti. Regular season finita male ma la virtus ha un girone interno quello della fase ad orologio per riprendersi.

Ufficio Stampa

Virtus G.Rettura Lamezia

per Cittasport.com

About Danilo Cirelli

Danilo Cirelli nasce a Cinquefrondi il 05.09.1989. Responsabile del settore Grafica & Sviluppo della Top Volley Latina. Addetto alle statistiche della Virtus G.Rettura Lamezia. Collabora con Cittasport dal 2009.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?