Sport

Booom!!Vigor retrocessa in serie D!!

on

La Corte D’Appello Federale della Figc ha emesso poco fa le sentenze di secondo grado nel processo sportivo scaturito dall’inchiesta Dirty Soccer, condotta dalla Procura della Repubblica di Catanzaro.

Parzialmente accolto il ricorso del Catania, che partirà dalla Lega Pro ma con una penalizzazione di 9 punti a dispetto del -12 inflitto dal Tribunale Federale Nazionale. Non ha inoltrato ricorso il presidente Pulvirenti, per il quale dunque resta valida la sentenza di primo grado con inibizione di 5 anni.

Parzialmente accolto anche il ricorso del Teramo, punito in primo grado con la retrocessione in Serie D per aver “combinato” la partita col Savona, decisiva per la promozione in Serie B: il club abruzzese giocherà di nuovo in Lega Pro, partendo da una penalizzazione di 6 punti. Stessa sentenza, condita da 30mila euro di ammenda, anche per il Savona. Ridotta da 4 a 3 anni l’inibizione al presidente degli abruzzesi Luciano Campitelli, mentre è stato prosciolto il patron savonese Aldo Dellepiane.

La Corte ha accolto anche i ricorsi della Procura Federale relativi a Vigor Lamezia e Torres, punite con la retrocessione all’ultimo posto nel campionato 2014-2015: entrambe dunque ripartiranno dalla Serie D.

Fonte:zero-zero.it

Queste le decisioni:

-nei confronti della società Vigor Lamezia S.r.l. a titolo di responsabilità diretta e oggettiva per le violazioni ascritte al proprio presidente munito di poteri di legale rappresentanza Sig. ARPAIA e del proprio direttore sportivo Sig. MAGLIA dispone la retrocessione all’ultimo posto in classifica del campionato per la Stagione Sportiva 2014/2015 con l’assegnazione al campionato di competenza per la Stagione Sportiva 2015/2016 e l’ammenda di € 30.000,00 (trentamila/00).

-nei confronti del sig. ARPAIA Claudio la sanzione della inibizione per anni 5 e mesi 6 e l’ammenda per € 80.000,00(ottantamila/00), ai sensi dell’ art. 7, commi 1, 2 e 7, C.G.S.;

-nei confronti del sig. MAGLIA Fabrizio la sanzione dell’inibizione di anni 4 e mesi 6 e ammenda di € 80.000,00(ottantamila/00), ai sensi dell’art. 7, commi 1, 2, e 7 C.G.S.;

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?