Basket

Basket Rosa Day: i nomi di tutte le premiate

on

E’ andata in archivio la festa organizzata dalla Fip Calabria denominata Baskerosaday. Tantissime cestiste in scena per regalare un messaggio forte al basket: atlete e mini atlete in scena dal minibasket passando per le categorie senior senza dimenticare arbitri ed ufficiali di campo. Tutto al femminile, tutto nel maxi-impianto del PalaCalafiore di Reggio Calabria.
L’ospite d’onore della serata è stata Mara Invernizzi, gloria azzurra del basket in rosa ed oggi, vice-presidente della Federazione Italiana Pallacanestro.
L’organizzazione federale, grazie alla collaborazione di Teresa Nicosia e Francesca Ambrogio è carica di energia ed ha previsto tantissimi conferimenti per i soggetti in rosa della regione calabrese enunciati dalla speaker Alessia Filippone.
Ecco l’elenco delle premiate:
La vincitrice del campionato di Serie D maschile da capo allenatore è in cima alla lista delle premiate.
Federica Sbrissa, gloria infinita del basket in rosa da giocatrice con trascorsi importanti in azzurro e scudettati è alla guida del Nuovo Basket Soverato campione del campionato regionale calabrese.
Tra le premiate, c’è lei: Coach Cettina Luppino, allenatrice vincitrice del campionato di C Femminile di Calabria con i colori della Pantera Reggio Calabria. Cettina Luppino ha importanti trascorsi in Serie A femminile con tantissimi anni di proficua militanza nel campionati che contano del basket femminile.

Non poteva mancare un premio per Katia Romeo: da sempre attivissima nel mondo del basket in rosa e nel basket giovanile e federale raggiungendo traguardi incredibili e creando un modello da seguire nel settore femminile con la Lumaka Reggio Calabria. Una marcia in più per tutto il movimento calabrese e non solo.

Simona Pronestì, ex giocatrice di A2 ed oggi Coach di rilievo del panorama cestistico calabrese con il sodalizio Smaf Catanzaro: un punto di riferimento per le giovani leve.

Anna Fotia non vuole assolutamente smettere di giocare: ha rappresentato al Calabria in Serie B femminile con la Magic con tanto orgoglio e riesce ad affiancare la sua carica agonistica con l’attività di allenatrice ed istruttrice delle giovani leve in forza alla Nuova Jolly.

Loredana Costantino è la più titolata campionessa di Calabria: un palmares di eccezione ottenuto partendo dalla nostra regione(ai tempi della Leonardo del Professore Pellicanò= ma accresciuto in giro per la penisola senza fermarsi mai.

Valentina Billi: dalla Lombardia a Bovalino a cavallo di una passione infinita per questo sport. Continua la sua attività da giocatrice con la Cono Bovalino affiancandola ad una proficua carriera da allenatrice in quel di Marina di Gioiosa.

Marisa Guarnieri: come Coach Billi unisce l’allenare ed il giocare con la stessa passione del primo giorno tra Cono Bovalino ed l’attività di promozione cestistica a Roccella.

Un premio speciale è stato consegnato ad Ilaria D’Anna, atleta azzurra del Basket in Carrozzina che ha vestito la canotta della Reggio Calabria Bic nella stagione appena trascorsa.

Il tour in rosa non poteva non passare dalla Responsabile regionale per la preparazione fisica: Roberta Vozza, attivissima in molteplici ruoli nel basket nostrano.

Il premio in rosa nel settore arbitrale è tutto per Anna Rosa Nocera: arbitro di Serie A1 Femminile recentemente promosso in Serie B maschile tra gli applausi di tutto il movimento (anche il Presidente Fip Calabria, Paolo Surace in compagnia di tutto il Direttivo si è congratulato per il traguardo raggiunto).

Un premio cumulativo è toccato a tutto il gruppo in rosa delle Ufficiali di campo della regione.

L’MVP della competizione dedicata al basket senior è stato vinto da una vera e propria istituzione del basket calabrese: Maria Teresa D’Agostino, condottiera del basket Cono Bovalino.

Un premio speciale,invece, è stato consegnato alla memoria di Coach Nando Righini., allenatore passionale che ha fatto la storia del basket in rosa della regione Calabria. Indimenticabili gli anni in Serie A con Catanzaro, piacevoli e romantici i suoi anni vogliosi verso la crescita del movimento e delle giovani atlete.

Fip Calabria

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?