Serie C Silver

Alla Vis lo scontro al vertice contro il Val Gallico

on

La Vis Reggio Calabria si aggiudica il big match (si affrontavano la prima contro la seconda della classifica) contro il Val Gallico e si laurea campione d’inverno con due giornate di anticipo. È stata una gara bellissima, di rara intensità agonistica e altrettanta correttezza, sia in campo che sugli spalti, con giocate spettacolari di alto livello tecnico. Un vero e proprio spot per la pallacanestro calabrese. Il tutto davanti a una cornice di pubblico di categoria superiore, che al termine dell’incontro ha riversato applausi scroscianti in egual misura a vincitori e vinti. I padroni di casa, alla luce dell’andamento complessivo della gara, hanno meritato la vittoria, ma il Val Gallico non è uscito affatto ridimensionato dalla contesa, dimostrando di occupare degnamente la seconda piazza della graduatoria.

Fin dalla palla a due si capisce subito che lo spettacolo è di quelli per palati fini. I due quintetti si sorpassano e contro sorpassano di continuo, entusiasmando le rispettive tifoserie. Gli ospiti giocano meglio in avvio e chiudono la prima frazione avanti di quattro lunghezze (15-19), con la Vis che si aggrappa alla verve offensiva di capitan Stracuzzi e alla lucida regia di Franzò per rimanere in scia.

Nel secondo periodo la musica cambia. I bianco/amaranto del duo D’Arrigo/Farina piazzano un parziale iniziale di 9-0 avviato da una tripla di Arillotta e cambiano radicalmente l’inerzia del match. Lobasso in entrata regala per la prima volta la doppia cifra di vantaggio ai suoi (38-27 al 17mo). Una doppia cifra che rimane fino all’intervallo (43-31).

La terza frazione sembra la fotocopia della seconda. La Vis esce fortissima dagli spogliatoi, stringe le maglie difensive e vola a +20 (53-33) con una perentoria schiacciata di Warwick che costringe coach Gebbia al time out immediato. Partita chiusa? Niente affatto. Il Val Gallico, trascinato dall’ex Barrile in versione monstre (mvp e top scorer del match con 22 punti) non molla la presa. Due triple in fila del play scuola Viola riportano il Val Gallico a -10 (62-52) all’inizio dell’ultimo periodo.

Un 6-0 interamente timbrato da Warwick ricaccia indietro gli ospiti (68-52), ma non è ancora finita. Cinque punti in un amen di Matteo Laganà e due liberi dello scatenato Barrile riportano il Val Gallico a -5 (73-68). Viglianisi prima e Luca Laganà poi falliscono le triple che avrebbero portato gli ospiti a -2 e reso il finale incandescente. Scampato il pericolo, ci pensano Spencer e i liberi di Stracuzzi a mettere in ghiaccio il nono sigillo consecutivo della Vis, fissando il punteggio finale sul 78-70.

Questo il tabellino della partita:

Vis Reggio Calabria – Val Gallico 78-70

(15-19, 43-31, 62-49)

Vis Reggio Calabria: Stracuzzi 21, Costantino 2, Lobasso 7, Warwick 21, Spencer 12, Franzò 6, Arillotta 9, De Stefano N.E., Bonaccorso N.E., Cedro N.E., Gerardis N.E. Allenatori: D’Arrigo/Farina.

Val Gallico: Viglianisi 15, Tramontana 12, Neri, M. Laganà 11, M. Laganà 6, Barrile 22, Fiorillo, Suraci 4, Muscatello, Bellantone N.E., Vazzana N.E., Egwoh N.E. Allenatore: Gebbia.

Arbitri: Antonio Travia e Aldo Travia di Gioia Tauro.

Risultati ottava giornata: Villa-Pollino 74-66, Siderno-Nuova Jolly 63-66, Lamezia-Rende 97-87, Vis-Val Gallico 78-70, Crotone-Botteghelle 54-83 (ha riposato Catanzaro).

Classifica: Vis 18, Val Gallico 14, Botteghelle 12, Catanzaro 10, Lamezia* 8, Villa* 6, Nuova Jolly 6, Rende 4, Pollino 4, Siderno* 2, Crotone* 2.

Prossimo turno (5/6 dicembre): Pollino-Crotone, Rende-Villa, Val Gallico-Lamezia, Nuova Jolly-Catanzaro, Botteghelle-Siderno (riposa Vis).

*Crotone, Villa, Siderno e Lamezia una gara da recuperare.

UFFICIO STAMPA VIS  30/11/2015

Vis Reggio C.
VVVSVVVVVV

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Invia un Messaggio

Spiacenti, non siamo online. Ti preghiamo di lasciare un messaggio

* Nome e Cognome
* Email
* La tua richiesta
Accedi

Hai bisogno d'aiuto? Richiedi supporto online

* Nome
Siamo Online!
Feedback

Aiutaci a migliorare. Lasciaci un consiglio

Come giudichi il nostro servizio?