Tennis

Al CT Polimeni il primo round della finale contro Trento

on

Circolo Tennis Rocco Polimeni grande protagonista sia in campo maschile che femminile. Gli uomini si aggiudicano in casa la finale di andata (4-2) per la promozione in serie A2 contro il CT Trento, mentre le donne violano (3-1) i campi in terra rossa dell’Asd E.Rossi Pro Kennex Tennis School di Brescia e approdano in finale per l’accesso in serie B.

Pubblico delle grandi occasioni nell’impianto di largo Pentimele per l’attesa finale di andata maschile di serie B contro la favoritissima Trento. I reggini, guidati in panchina dal ds Emilio Cozzupoli,  partono alla grande con Alvarez che dispone a piacimento di Endrizzi. Gli altoatesini reagiscono immediatamente  e impattano sull’1-1 con Weis che regola un generoso e combattivo Tarsia. Summaria e Grazioso, entrambi in giornata di grazia, esaltano gli spettatori di casa e prevalgono rispettivamente su Candioli e Molina, portando il CT Polimeni sul 3-1. Eccellente in particolare la prova di Grazioso che sotto 5/3 nel primo set contro il quotatissimo Molina (2.2), annulla due set point, si aggiudica la prima frazione 7/5 e dilaga nel secondo set, chiuso agevolmente 6/3.

Anche il primo doppio non ha storia con la coppia di casa Alvarez/Summaria che ha la meglio sui numero uno trentini Molina/Candioli. Il match è equilibrato fino al 4-4 del primo set: poi la coppia calabrese prende il largo e chiude senza eccessivi patemi. Il punto della speranza per Trento se lo aggiudicano Weis/Endrizzi che, sotto di un set, rimontano d’autorità il duo Grazioso/Tarsia e fissano il punteggio finale sul 4-2. Domenica prossima a Trento sarà sufficiente un pareggio 3-3 ai ragazzi del presidente Postorino per essere promossi in serie A per la prima volta nella storia del Circolo.

Le donne espugnano Brescia e volano in finale

Questi nel dettaglio i risultati: CT Polimeni-CT Trento 4-2. Alvarez b. Endrizzi 6/0 6/4, Weis b. Tarsia 6/1 6/4, Summaria b. Candioli 6/4 6/2, Grazioso b. Molina 7/5 6/3, Alvarez/Summaria b. Molina/Candioli 6/4 6/2, Weis/Endrizzi b. Tarsia/Grazioso 6/7 (2) 6/3 6/1.

Ottime notizie anche per la squadra femminile impegnata a Brescia nella semifinale play off di serie C. Le tenniste reggine, con la Lavino e la Meccico in grande spolvero, non hanno dato scampo alle atlete lombarde, imponendosi d’autorità dopo lo svantaggio iniziale causato dalla sconfitta della Turiano contro la Verzelletti. Ma prima Lara Meccico (6/1 6/1 alla Raccagni) e poi Irene Lavino (6/4 3/6 6/2 alla Mugelli) ribaltavano l’inerzia dell’incontro. Ed erano sempre loro due a regalare il punto decisivo in doppio.

Domenica prossima le ragazze affronteranno in casa il CT Firenze nella finalissima che vale la promozione in serie B.

Questi nel dettaglio i risultati della semifinale play off femminile: Asd E.Rossi Pro Kennex Tennis School Brescia-CT Polimeni 1-3. Verzeletti b. Turiano 6/2 6/2, Meccico b. Raccagni 6/1 6/1, Lavino b. Mugelli 6/4 3/6 6/2, Lavino/Meccico b. Mugelli/Usanza 6/1 6/3.

Al termine dei due incontri il presidente del Circolo reggino, Igino Postorino, ha così commentato: “E’ stata una bellissima giornata di sport con i nostri tennisti e le nostre tenniste che si sono battuti al meglio delle loro forze portando a casa il risultato in maniera meritata. Adesso ci aspetta un ultimo sforzo per coronare il sogno del doppio salto di categoria. Sarà difficilissimo, ma ci proveremo e, anche se non dovessimo riuscirci, faremo ugualmente i complimenti ad entrambe le squadre per l’eccellente campionato disputato”.

 

Ufficio stampa Asd Circolo Tennis “Rocco Polimeni” 22/6/2015

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?