Sport Vari

A breve i test in F4 Inshore per il lametino Gullo

on

Si e’ disputato questo fine settimana a Crotone il Campionato Italiano ed Europeo Offshore, a questa questa kermesse di livello internazionale era presente anche il Pilota Lametino Claudio Gullo, il portacolori ufficiale della distilleria Caffo di Limbadi era presente a Crotone, non per correre, ma per prendere parte al turtle test obbligatorio che la federazione motonautica italiana effettua ogni anno per i piloti Italiani intenzionati a prendere parte alle competizioni nazionali e mondiali di motonautica da circuito, ormai tutta italia, sa che Claudio Gullo e la distilleria Caffo, capitanata da “Pippo” sono sulla strada del debutto, verso la motonautica da circuito, più precisamente nella formula 4 inshore, il pluricampione della piana di lamezia, è l’azienda Calabrese, nel mese di agosto effettueranno il primo test, è già stato preso un’accordo con un team del nord italia che sta allestendo una barca da competizione per il test, l’unico ostacolo era il superamento di questo turtle test federale obbligatorio, superato con merito, ora appena arriverà tutto l’equipaggiamento tecnico necessario(tuta nautica, casco, maschera e bombola)il lametino ed il gruppo Caffo potranno scendere in acqua, Claudio Gullo ha dichiarato:”sono molto contento di aver ottenuto il permesso di guidare il formula 4, diciamo che non è una cosa semplice, perchè quando ti trovi ad aver a che fare con l’acqua, tutto diventa piu’ difficile, ma poter guidare queste barche da competizione, e portarle ad elevate velocità è un grande stimolo, la famiglia Caffo ed io in auto siamo sempre andati forte,abbiamo vinto anche dei titoli importanti, in questo momento puntare ad un titolo italiano in auto è diventato molto costoso, sicuramente correremo sempre in auto, con la mia polo kit car, allestita e gestita dal mio team, ma la mia voglia di competere con i più forti, è sempre uguale..è l’intenzione di correre nella motonautica, e sfidare i big del Campionato Mondiale è molto stimolante,sia per me, sia per gli sponsor,ed anche per la Calabria ed il sud italia in generale,inquanto piloti del sud che corrono negli inshore, in questo momento non c’e’ ne sono, tutto naturalmente dipende dal budget, certo che un Calabrese che compete a livello mondiale, sarebbe una grande cosa come immagine, spero che comunque possiamo riuscire in questo intento ed essere al via nella prossima stagione,per ora ci prepariamo per i test che sicuramente faremo a breve, poi in base a come andranno, io, il team,e “Pippo” Caffo decideremo cosa fare per il futuro”

Claudio Gullo

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?