Calcio a 5

Alle 16 la Royal non può sbagliare contro Falconara

on

COMUNICATO STAMPA N. 285 del 3-11-2018

FUTSAL FEMM/A Vibo Valentia (ore 16) ospiti le marchigiane distanti due punti
ROYAL, CON FALCONARA VIETATO SBAGLIARE

Già in archivio il k.o. di Taranto la Royal è già con la testa all’impegno di domani col torneo di Serie A che reciterà il sesto atto, quinto per le lametine, di nuovo in campo a Vibo Valentia (ore 16) per ospitare il Città di Falconara. Bisognerà ripartire dal buon secondo tempo di Statte in casa-Royal, soprattutto da quella concentrazione su ogni palla nella seconda frazione di gara in Puglia, che ha impedito allo Statte di arrotondare il 3-0 del primo tempo. Evitando, se possibile, quelle ingenuità causate appunto dalla deconcentrazione, come ha sottolineato a fine gara mister Ragona e costate le tre segnature tarantine. Certo i valori, quantomeno sulla carta, erano diversi, ma appunto nella ripresa la Royal ha camuffato bene il divario giocando se non alla pari sicuramente rispondendo botta su botta alle più quotate avversarie.
Contro Falconara occorrerà non sbagliare e soprattutto entrare in campo concentrate e vogliose della vittoria. La classifica racconta che le marchigiane vantano due punti in più della Royal, per cui l’occasione è ghiotta per tentare il sorpasso. Certo non giocare al PalaSparti ormai da quasi un anno sta facendo sentire il suo peso, cosiccome non poter usufruire della stessa struttura per gli allenamenti.
E’ una rosa di valore quella marchigiana, ad iniziare dalle nazionali Luciani e De Angelis, la spagnola Pascual, la portoghese Correia e la brasiliana Nanà, affidate alle cure di mister Neri. Insomma una squadra da rispettare, come tutte del resto, ma certo la Royal non può badare per il sottile: domani occorre crederci e cercare di portare a casa la vittoria. Anche perché da Cacciola a Rovito, da Fragola a Saraniti e alla verve delle tante giovanissime in rosa non si vuole certo alzare bandiera bianca, anzi l’obiettivo è di ottenere il massimo.
Ciononostante tante problematiche tecniche e logistiche: in primis l’assenza della brasiliana Kalè per il cui transfer dovrebbe davvero essere questioni di giorni. La top brasiliana della Royal morde il freno ed è sicuramente una sofferenza per lei guardare soltanto dalla tribuna le proprie compagne in ogni gara. Ma la sofferenza sta per finire.
Relativamente al PalaSparti sta davvero diventando insopportabile la mancata consegna della struttura dopo ben undici mesi. Di fatto si continua a negare lo sport nella città di Lamezia Terme, causa danni economici e non solo alle varie società che utilizzavano quella struttura.

CONVOCATE: Cacciola, Fragola, Rovito, Di Piazza, De Sarro, Saraniti, Mauro, Nasso, Furno, Gatto, Giuffrida.
ARBITRI: Giuseppe Aumenta e Giglio Pietro Granata di Sala Consilina. Crono: Francesco Saverio Mancuso di Vibo Valentia.
Lamezia Terme 3-11-2018​​​​​​Ufficio stampa
Rinaldo Critelli
ROYAL TEAM LAMEZIA

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l'ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?