Volley Serie A - F

Il derby calabrese è del Volley Soverato

on

Volley Soverato  – Golem Software Palmi 3-1
PARZIALI SET: 18/25; 25/14; 25/14;
VOLLEY SOVERATO: Travaglini 13 Fresco 19, Nardini 9, Cumino 1, Bertone ne, Donà 18, Begic
14, Vietti ne, Pirv ne, Caforio (L) ne, Lupidi, Mastrilli (L). Coach: Luca Secchi
GOLEM SOFTWARE PALMI: La Rosa 5, Rueda 12, Petkova 7, Tomaselli 1, Aricò 16, Speranza
1, Moncada 2, Guidi ne, Barbagallo (L), Bortolot, Quiligotti (L), Moretti 9. Coach: Jordan Kroumov
ARBITRI: Moratti Frederick – Di Blasi Giuseppe Maria
Durata set:25’, 24’, 24’, 28’ Tot 1h41’
Muri: Soverato 16; Palmi 4
Vittoria da tre punti  per il Volley Soverato nel derby calabrese contro il Palmi di coach Kroumov. La squadra di coach Luca Secchi, dopo aver perso il primo set, ha ingranato la quarta e non ha lasciato scampo alle reggine del presidente Massimo Salvago. Sono così due vittorie consecutive in casa, dopo quella di domenica scorsa contro il Settimo Torinese. Il Soverato del presidente Matozzo con questa vittoria sale al secondo posto solitario, staccando Monza e Olbia, e dimostrando così di meritare questa posizione in classifica. E’ stato un bel match con il Palmi che,
in ogni caso, si è dimostrata squadra tosta come nel primo parziale dove Donà e compagne forse son rimaste sorprese dalla determinazione delle avversarie. Dopo il Soverato, ha iniziato a giocare bene, dominando a tratti la gara che ha entusiasmato il pubblico del “Pala Scoppa”. Un successo importante che certamente era voluto da tutto l’ambiente catanzarese.
Saverio Maiolo
Ufficio Stampa Volley Soverato

About Gennaro Rubino

Gennaro Rubino nasce a Lamezia Terme il 15.04.1976. Si laurea presso l’Università degli Studi di Catanzaro il 21/07/2004, con tesi di laurea in Diritto Sportivo. Dal 2008 esercita la professione di avvocato. Dal 2007, inoltre, è Agente Fifa. Ha collaborato con diversi portali sportivi (Basketnet.it, Tuttobasket.net) e dal 2003 scrive su Cittasport.it di cui è l’ideatore, cofondatore e responsabile web.

Recommended for you

Cosa ne pensi dell'articolo?